giovedì 26 marzo 2009

Pisarei e fasò piacentini (veganizzati)



per il contest di Fabio , in collaborazione con , sito di ecommerce eno-gastronomico

Già, Fabio ci chiede di catturare l'inverno, attraverso i suoi colori ed i suoi sapori..

Ci ho pensato parecchio, prima di scegliere..
Non sapevo proprio quale ricetta postare, anche perchè, poichè sono molto attenta alla stagionalità di frutta e verdure, sulla mia tavola è davvero difficile trovare piatti con ingredienti "fuori stagione".. al massimo, per golosità, una primizia ogni tanto.. ma è davvero raro!
Pensa che ti ripensa, m'è tornato in mente un piatto che adoro, e che mangiavo ogni qualvolta mi trovavo nel Piacentino:

pisarei e fasò.
pisarei e fasò

I pisarei altro non sono che piccoli gnocchetti, preparati con farina e pangrattato bagnato con acqua e sale.
Le dosi sono: due volumi di farina per un volume di pangrattato.

Si condiscono con un sugo squisito... quasi un ragù di fagioli.

La ricetta originale del sugo di fagioli per i pisarei prevede un trito iniziale di carota-sedano-cipolla che si fa rosolare in olio e una noce di burro, poi s' aggiunge un trito di prezzemolo-aglio-pancetta e, poi, si aggiungono i fagioli (borlotti). Si aggiunge della passata di pomodoro, dell' acqua e si cuoce per circa 2 ore.

La mia ricetta per il ragù di fagioli che condiranno i pisarei è: fagioli ( di solito, adopero i fagioli di Controne) ammollati 12 ore in acqua ed un pezzetto di alga kombu, poi scolati e messi a bollire in acqua fredda NON salata, passata di pomodoro casalinga ( nel senso di fatta in casa a fine agosto e poi conservata in bottiglie), poco olio evo, carota-sedano-cipolla-aglio-prezzemolo tritati, un po' di peperoncino piccante, una foglia di alloro.
Cuocio il ragù di fagioli per circa 3 ore, in un coccio che adopero esclusivamente per la cottura dei legumi, a fuoco bassissimo. Quasi a fine cottura, regolo di sale.

A cottura dei fasò, cuocio i pisarei ( essendo pasta fresca, bastano 5 minuti) e li verso nel coccio. Mescolo bene per amalgamare sugo e pasta, e servo.

La ricetta piacentina prevede che il piatto venga cosparso con parmigiano grattugiato, io preferisco completarlo con un filino d' olio crudo e prezzemolo fresco tagliuzzato.

NOTA: la ricetta tradizionale di "pisarei e fasò l' ho trovata su Coquinaria, sezione Ricette, sottosezione fotogrammi. La ricetta è di Barbara.

il mio sugo di fagioli in cottura
i fagioli di Controne
il sugo di fagioli ormai pronto.. visto quanto s'è ridotto il liquido?
i pisarei pronti da cuocere
i pisarei in cottura
pisarei e fasò nel coccio per amalgamare i sapori

11 commenti:

Maki ha detto...

Ciao, bel blog, l'ho appena scoperto grazie alla raccolta "Ricette dai film" (a proposito, grande idea)... Mi piacciono le tue ricette, io vado matta per le verdure, ne mangerei a tonnellate (...e ovviamente per i dolci!). Passa dal mio blog, se ti va :D

Maki ha detto...

Ah, dimenticavo! Bellissimo il tuo cane (è un maschio o una femmina?), mi è piaciuto molto il nome Nocciola XD Io adoro i cani, ho ben tre cagnette!

Dida70 ha detto...

'mmazza che bboni sister, questi li voglio proprio fare! ma mi assisti telefonicamente nella preparazione? he he he
bacissimi
dida

il_cercat0re ha detto...

molto molto invitante!!

Kitty's Kitchen ha detto...

Proprio una bella riceta l'avevo sentita ma nonho mai provatoa farla! Mi piace particlarmente la tua versione vegetariana.
BRAVA ELLE!

pagnottella ha detto...

Ciao amì! scusa se scrivo qui questa cosa, che m'ha fatto straridere!!! :-))))
Sono passata da marghe e ho letto la risposta ai nostri commenti...
vai a dare uno sguardo...
Noi due siamo le nottambule del web...:-))))))))))
Una carezza stropicciosa a Nocci...

unika ha detto...

che dire...buonissimi....un bacio
Annamaria....
non ho ricevuto nessuna email da parte tua

FairySkull ha detto...

Che buoni ! Li mangiavo sempre a Piacenza anni fa !! Baci

carmen ha detto...

mmm... che buoni i fagioli questa ricetta non la conoscevo un bacione

cassandrina ha detto...

Santa pace....che spettacolo!!

Conoscevo la ricetta, anzi la conosce molto bene il mio palato e la mia pancia, ma, non avendo la ricetta non avevo mai tentato la preparazione.

Ogni volta che si parla di fagioli ancor prima della zuppa e di qualsiasi altra leccornia io penso a John Wayne, ma anche a Terence Hill e Bud Spencer....forse dovrei smettere di guardare la televisione!

Ho letto anche gli altri post e ho appreso del tuo curioso giochino, posso confidarti un segreto??
Non so come si fa a linkare una pagina!! Sono all'anno zero, anzi al grado zero dell'informatica!

Daffy ha detto...

Io li conosco e sono strepitosi!!

...buona la pasta e buono il sugo, se ben fatti (e non dubito di Elle) sono qualcosa di... di più! (non mi veniva il superlativo) :p