sabato 14 marzo 2009

cucina casalinga..


Non so se sia lo stesso per voi, ma è tanto che ho voglia- desiderio- bisogno di piatti "straultrasemplici" e " rassicuranti"..
come la pasta e ceci che ho preparato per pranzo..
La ricetta è questa, in realtà varia da famiglia a famiglia.. ma mia nonna Lucia la faceva così, mia madre idem ed io.. nello stesso modo :-)
Pasta e ceci : porre in ammollo i ceci ( per due persone ne bastano 100 g, se non mangiano altro.. la quantità giusta però dovrebbe essere 40 g a testa, con un piccolo secondo piatto a seguire) in acqua per circa 20 ore. Da quando evito le proteine animali, aggiungo all' acqua dell' ammollo un pezzettino di alga kombu, che contiene tanti minerali e che rende più facile la cottura e la digestione dei legumi. Ricordarsi di cambiare spesso l' acqua.. almeno ogni 8 ore. Verrsare i ceci scolati dall' acqua dell' ammollo in una pentola, coprire a filo con acqua nuova, aggiungere uno spicchietto d' aglio, qualche pomodorino a metà, una piccola patata a cubettini, un pezzetto di sedano, aghi di rosmarino. Far cuocere a lungo, a fuoco basso. I ceci cuociono in circa 2 ore e mezza, però conviene assaggiarli dopo 2 ore. Poco prima di concludere la cottura, regolare di sale. Frullare una parte dei ceci, ed Aggiungere ad essi, dopo aver tolto un po' di acqua di cottura ( non buttarla, ci si può fare il pancotto alla lucana), la pasta. In Campania usa la pasta mista, che si trova confezionata nei supermercati, ma altrove non è sempre facile trovarla, per cui si possono fare i maltagliati o i tubettoni o, ancora, farsi la pasta mista in casa, unendo i vari rimasugli di pacchetti quasi terminati.. del resto, anticamente la pasta mista esisteva per non dover buttare gli avanzi :-)
A cottura al dente della pasta, spegnere il fuoco e far riposare una decina di minuti, dopodichè impiattare e servire con un giro d' olio evo crudo.


o come la pasta al sugo di pomodoro che sta preparando per noi Vito, proprio adesso, mentre scrivo..


o come il dolcino semplicissimo che ho " creato" ( fosse vero.. in cucina non s' inventa nulla..) con pavesini( passati un attimo in succo di mirtillo fresco allungato con poca acqua ), crema pasticciera al limone ( sostanzialmente, crema al limone all' acqua, ovvero senza latte), le prime fragole ( Vito, nonostante non siano ancora di stagione, me le ha portate per " festeggiare" il mio onomastico, che sarà domani :-) ) e un po' di cioccolato ( bianco e fondente) che ho grattugiato sulla superficie del dolcetto... sembra quasi un tiramisù..


e.. visto che era avanzata la crema.. ed i pavesini.. ed anche le fragole.. abbiamo fatto i sandwiches dolci :-D

16 commenti:

Lory ha detto...

Ammappete ragazzi!!
Mi piace molto la pasta e ceci, ma non essendo un piatto tradizionale della cucina veneta, non c'è proprio la cultura di questa pietanza. Io aspetto di assaggiare a maggio quella bella "azzeccosa" che prepara la mia amica ischitana Maryann.
Ma quanto mi piacerebbe anche la tua, Elle!!! E il dolce, ne vogliamo parlare??
Bacioni. :-)

Elle ha detto...

Loryyyyyyyyyyyyyyyy se non vieni a trovarmi ti mangio a pezzettini! :-) dico davvero, sai?
Intanto, metto la mia ricetta di famiglia :-)
Un abbraccione!

Luca and Sabrina ha detto...

Il bisogno di qualcosa di semplice e rassicurante ce l'abbiamo anche noi, eccome. La pasta di ceci è un piatto di famiglia, della tradizione, è uno di quei piatti che è bello portare in tavola. A parte l'uso dell'alga che ci era sconosciuto, per il resto la cuciniamo in modo molto simile al tuo, frullando una parte di ceci. Non sapevamo dell'esistenza di pasta mista, gran bella idea, altrimenti si rimedia con i residui di pasta in dispensa.
Il dessert fa la sua bella figura, sei molto fantasiosa!
Un abbraccio da Sabrina&Luca

Daffy ha detto...

Io invece non amo molto i ceci... quindi dirò solo che il dessert... fra succo di mirtilli, fragole, crema pasticcera e cioccolato bicolore... slappete! ...sembra dannatamente buono.

...Ma pensa te... crema con acqua anzichè latte... non pensavo funzionasse :) Buono a sapersi

ines ha detto...

le ricette tradizionali della famiglia sono sempre un successo. un bacio e buona domenica

SUSY ha detto...

Pasta e ceci.... che bontà!!
E' il legume che mi piace di più, però deve essere "azzeccosa azzeccosa" e anche per me con la pasta mista.
Ultimamente invece per ragioni di dieta la mangio più brodosa, ma devo dire che è ugualmente buona!
Bacioni e buona domenica!

carmen ha detto...

anche a me piace tanto la pasta e ceci però la faccio in biamco e ci spezzo le mafaldine dentro, però tu la fai come la faceva mia mamma che ricordi!! ti voglio bene un bacio

Dida70 ha detto...

... mmm ... che buonissima la pasta e ceci ... mamma l'ha fatta venerdì scorso ... una goduria ... come hai detto procediemtno leggermente diverso ma risultato uguale ... una bontà di famiglia diciamo così!!!
eh eh eh buona giornata cara e buon onomastico............................................................
dida .....

Tittina ha detto...

ciao Luisa buona domenica e buon onomastico...la pasta e ceci la faccio spesso e pressapoco è come la fai tu, senza le alghe,il dolce mi attira molto con le fragole!!!un bacio e trascorri una serena giornata Tittina

chiunquepuocucinare ha detto...

Il dolce è davvero splendido... ottima creazione... anch'io passo a farti gli auguri di buon onomastico ;) buona giornata
Ali

unika ha detto...

ma quante cose buone...è vero...io adoro la semplicità
Annamaria

Elle ha detto...

@ Sabrina e Luca, che bello che facciamo un piatto in modo simile :-) .. però, davvero, vi suggerirei di provare l' alga per l' ammollo, vi assicuro che rende tutti i legumi molto più digeribili.. Grazie epr il complimento alla fantasia, un abbraccione!
PS: chissà che in questi giorni non arrivi a casa vostra un corriere..

@ Daffy, lo so che sei un papero difficile :D .. il dolcetto era buono davvero, ti saresti leccato il becco :-)

@ Ines, un bacio anche a te e ricambio di cuore il buona domenica :-) Per em non è tanto bella, avevo atteso la giornata di oggi per poter uscire.. e c' era in programma anche una cosa bella bella, ma son stata malissimo stanotte ed anche stamane, e solo adesso mi sto un po' riprendendo.. Pazienza.. vorrà dire che festeggerò il mio onomastico un altro giorno :-)

@ Susy, è vero, anche a me piace azzeccosetta, però al mio Sant' Uomo piace brodosa.. e per lui, che lo merita, faccio un piccolo sacrificio .-)

@ Carmen, sono felice di averti regalato un profumo di ricordi :-) Ti abbraccio!

@ Dida, sisterina.. non immagini nemmeno quanto mi dispiaccia per oggi.. :'( Stamattina Vito mi ha dovuta consolare perchè ho avuto un altro dei momenti di crisi che tu conosci.. visto che m' è capitato di sfogarmi al tel con te, una volta..
Grazie per il buon onomastico, tvb :-) .. Vorrà dire che festeggeremo " una buona giornata", appena starò meglio :-)
Ti abbraccio, buona domenica...

@ Tittina, grazie mille per gli auguri! Ed anche a te una buona domenica :-) Il dolcetto era molto semplice, però ci è piaciuto :-)

@ Ali, grazie! buona domenica :-)

@ Annamaria, ;-) ci capiamo ! Un bacione e buna domenica :-)

Lo ha detto...

la pasta e ceci mi ispira tantissimo...sia che fo...la metto in lista per provare appena posso mentre mi aspetto del dolcetto inventato via mail ;)
un bacione

Elle ha detto...

@ Dolce Lo, :-))),che te credi, che se si potesse non ti invierei un piatto di entrambi? Bacioni, buona domenica :-)

margherita ha detto...

Ciao..oggi è il 15! ti sei alzata!!stai meglio?
che voglia di pasta e ceci...io ho il marito 'veneto' che non la capisce tanto!!!
mi devo accontentare di usare i ceci nel couscous...
e la pasta ammiscata co i fasuli!!!ahha ahh
ciao e buona domenica

Elle ha detto...

ciao Margherita :) .. mi sono alzata, sì.. ma per poco.. va beh, oggi è una giornata no.. passerà :-) un bacio, e.. buono il cous cous, a me piace moltissimo! ..ma mi piace anche la pasta e fagioli.. in ogni sua declinazione:)