mercoledì 5 agosto 2009

L'addio a mio padre ( articoli di giornali)

L’addio a Umberto Sorrentino
È morto all’età di 71 anni il noto giornalista cavese Umberto Sorrentino. Il “corrispondente” del quotidiano “Il Mattino” aveva scritto le pagine più memorabili relative alle imprese della squadra degli aquilotti. Ieri mattina si sono svolti i funerali nel Santuario di San Francesco alla presenza della famiglia, dei colleghi e di quanti ne apprezzarono la sua signorilità e professionalità…

È stato lo storico cronista che ha raccontato le vicissitudini della squadra Cavese Calcio. È morto all’età di 71 anni Umberto Sorrentino, collaboratore del quotidiano salernitano “Il Mattino” e di numerose agenzie giornalistiche nazionali.

Un infarto lo ha strappato alla vita, ai suoi familiari e a quanti lo stimarono nel mondo del giornalismo e dello sport. Aveva avuto qualche problema di salute in passato, superato brillantemente, ed ora si godeva la meritata pensione dal suo lavoro di ex bancario e giornalista.

Lascia la moglie Maria Pardi, i figli Goffredo e Luisa, il genero, la nuora, i nipotini. Lo storico corrispondente della Cavese era nato a Cava de’Tirreni, dove aveva studiato e dato inizio alla brillante carriera lavorativo da bancario e giornalista pubblicista. Pur seguendo sempre le gesta degli aquilotti, si era trasferito a Salerno e, una volta in pensione, si era completamente dedicato alla famiglia.

Ieri mattina si sono svolti i funerali nel Santuario di San Francesco alla presenza della famiglia, dei colleghi e di quanti ne apprezzarono la sua signorilità e professionalità.
(da www.ilportico.it)
-----------------------------------------------------------------------------------
Ciao Umberto, Storico cronista della Cavese
Cava [ 27 07 2009 ]
E' morto stroncato da un infarto lo storico corrispondente del Mattino e di diverse agenzie di stampa nazionali Umberto Sorrentino. Aveva 71 anni, di professione bancario, Sorrentino esercitava la professione di giornalista seguendo le gesta della Cavese. Lascia la moglie, Maria Pardi, i figli Goffredo e Luisa, il genero, la nuora ed i nipotini. I funerali si sono svolti nella chiesa di piazza San Francesco domenica 26 luglio. Nonostante la giornata di piena estate, erano in tantissimi a tributare l'ultimo saluto ad Umberto Sorrentino.
( da www.cavanotizie.it )
---------------------------------------------------------------------------
Cronaca: l'addio a Umberto Sorrentino

lunedì 27 luglio 2009
www.arechi.it

È morto all’età di 71 anni il noto giornalista cavese Umberto Sorrentino. Il “corrispondente” del quotidiano “Il Mattino” aveva scritto le pagine più memorabili relative alle imprese della squadra degli aquilotti. Ieri mattina si sono svolti i funerali nel Santuario di San Francesco alla presenza della famiglia, dei colleghi e di quanti ne apprezzarono la sua signorilità e professionalità…È stato lo storico cronista che ha raccontato le vicissitudini della squadra Cavese Calcio. È morto all’età di 71 anni Umberto Sorrentino, collaboratore del quotidiano salernitano “Il Mattino” e di numerose agenzie giornalistiche nazionali.Un infarto lo ha strappato alla vita, ai suoi familiari e a quanti lo stimarono nel mondo del giornalismo e dello sport. Aveva avuto qualche problema di salute in passato, superato brillantemente, ed ora si godeva la meritata pensione dal suo lavoro di ex bancario e giornalista.
Lascia la moglie Maria Pardi, i figli Goffredo e Luisa, il genero, la nuora, i nipotini. Lo storico corrispondente della Cavese era nato a Cava de’Tirreni, dove aveva studiato e dato inizio alla brillante carriera lavorativo da bancario e giornalista pubblicista. Pur seguendo sempre le gesta degli aquilotti, si era trasferito a Salerno e, una volta in pensione, si era completamente dedicato alla famiglia.
Ieri mattina si sono svolti i funerali nel Santuario di San Francesco alla presenza della famiglia, dei colleghi e di quanti ne apprezzarono la sua signorilità e professionalità.

14 commenti:

ines ha detto...

Mia cara, che brutta notizia. Non ci sono parole che possano alleviare il tuo dolore in questo momento. Ti abbraccio fortemente.

Dida70 ha detto...

...non lenisce il dolore ma almeno è di consolazione sapere che è stato un uomo stimato da tutti ...
un abbraccio forte
dida

Betty ha detto...

ti abbraccio forte...

puffetta17 ha detto...

non ci sono parole per dolori così forti...io ci sono passata per mia madre....
l'affetto che vi ha unito rimarrà per sempre; il ricordo dei giorni passati insieme, con il tempo, renderà più lieve la tua pena e ti accorgerai che mai, mai, il tuo caro ti ha lasciato....
un abbraccio
puffetta

Claudia ha detto...

Un bacio.. ed un grande abbraccio....

Puccina ha detto...

Tesoro, ti mando un bacione e ti auguro di sentire sempre vicini i tuoi cari, anche quando sembrano lasciarci.

unika ha detto...

un bacio grande...
Annamaria

carmen ha detto...

Luisa appena tornata dalle vacanze sono passata dal tuo blog e ho trovato questa notizia tristissima, ho cercato di telefonarti ma non ci sono riuscita, non ho parole per dirti come ti sono vicina, un forte abbraccio

cassandrina ha detto...

Dopo tantissimo tempo trovo un attimo per curiosare nelle pagine e nelle vite degli amici bloggers, accendo il pc sperando di leggere ricette, curiosità e istantanee di gioiosa vita famigliare....invece niente...scopro una notizia dolorosa e sono talmente incapace di accettare l'idea di poter perdere mio padre che immediatamente piango, piango tanto...tantissimo.
Mi spiace enormemente accorgermi che quando potrei sostenere chi soffre mi scopro incapace di farlo al punto tale che sto male e basta, non riesco più a dire niente, avrei voglia di cancellare ogni riga che ho scritto, mi sembro egoista ma so di non esserlo.
Tu hai avuto la fortuna di avere un padre da molti amato .....ho paura che il mio lo piangerò solo io.

Fabiana

Valentina ha detto...

Non ci sono veramente parole. Mi unisco silenziosamente al vostro dolore e vi abbraccio forte.
Vale

Carmen ha detto...

ero in vacanza e nn sapevo un abbraccio grandissimo cara luisa

Elle ha detto...

vi ringrazio di cuore, tutte.

Alexa ha detto...

Ho letto solo ora
ma non è mai troppo tardi per un abbraccio.

Lory ha detto...

Luisa che dispiacere,torno da te dopo tanto tempo e quello che ho letto mi ha lasciato senza parole!
Un abbraccio grande grande !