martedì 29 settembre 2009

Pasta con cavolfiore gratinata



Dividere a cimette un cavolfiore e versarle in una larga padella con un cucchiaio d' olio, aglio, peperoncino. Farlo stufare un po', aggiungendo qualche mestolo di acqua calda salata, poi aggiungere passata di pomodoro abbastanza liquida ( adopero la passata fatta in casa), olive nere ( uso quelle di Gaeta), capperi salati precedentemente posti in un po' d' acqua fredda (per dissalarli) e qualche pinolo. Portare a cottura, salare e, dopo averla cotta, saltare la pasta in questo sughetto, dopodichè versare il tutto in una teglia da forno e cospargere con pecorino grattugiato. Far gratinare e servire.

5 commenti:

il_cercat0re ha detto...

il cavolfiore non mi piace molto, ma al forno gratinato con la pasta scommetto di si!

manu e silvia ha detto...

il cavolfiore così è ancora più buono!
baci baci

Elle ha detto...

Paola, prova a cuocerlo con la mia ricetta: Vito non voleva nemmeno sentirlo nominare, il cavolfiore, invece adesso lo mangia con piacere :)

Elle ha detto...

@ Manu, Silvia, avete ragione! ;-)

marsettina ha detto...

CHE FAME!